Ogni cosa che puoi immaginare,
la natura l’ha già creata

Albert Einstein

COLTIVA UN’IDEA

Com’è il tuo giardino ideale?

Siepe sempreverde tutt’intorno, una Magnolia al centro, due alberi di limone agli angoli in fondo, cespugli di rose agli angoli davanti, pratino di Dichondra o di gramigna e vialetto con ghiaia? Può essere, e sicuramente sarebbe molto bello, di quelli che abitualmente contornano le villette a schiera. Ma se io ti propongo, come Magnolia, la delavayi al posto della comune grandiflora (però devi avere spazio), come limoni uno della varietà Meyer e un mani di Buddha, varietà di rose antiche e moderne che non hai mai visto, una siepe formata da svariate erbacee e graminacee perenni con fiori e foglie differenti in ogni stagione (insomma un bordo misto stile inglese), pratino di Lippia o Zoysia al posto della Dichondra … tu che ne pensi? Forse mi risponderai che non conosci queste piante! Ci sta! Eppure io ho usato gli stessi generi di alberi, ed ho rispettato la tua idea geometrica di giardino, siepe compresa, solo che ho utilizzato specie poco comuni, raramente reperibili nei centri di giardinaggio consueti. Ora starai cercando su internet le immagini delle piante e poi, se ti piacciono, comincerai a chiederti dove si possono trovare.

Ecco, questa è l’importanza delle mostre mercato di piante insolite e rare: sono occasioni di incontro con vivaisti di tutto il territorio nazionale i quali coltivano quelle piante che non trovi nella grande distribuzione, piante provenienti dai cinque continenti coltivate in maniera sostenibile su terricci idonei e facilmente utilizzabili nei nostri climi perché già abituate. Chi frequenta questo tipo di eventi, familiarizza con i vivaisti presenti, impara a riconoscere non solo le piante che non conosceva ma, attraverso i consigli, impara come acclimatarle e coltivarle al meglio, impara che il substrato di coltivazione è fondamentale per far crescere piante forti, che un terriccio completo è integrato da tanti componenti (humus di lombrico, pomice, lapillo, fibra di cocco, corteccia di pino e tanto altro secondo necessità), stringe amicizie con altri pollici verdi, crea legami, scambia esperienze e talee di piante … acquista consapevolezza sulle dinamiche della natura! In questo modo quello spazio verde si trasforma e diventa IL TUO GIARDINO, e tu inizierai ad osservarlo con un occhio diverso, più attento e curioso! Se ti ho un po’ incuriosito vieni a trovarci; se sei troppo lontano da noi non preoccuparti, perché in tutte le regioni italiane, in primavera ed autunno, si organizzano questi eventi, quindi potrai trovare, vicino a te, gli stessi vivaisti che la settimana dopo porteranno le loro piante in un’altra mostra mercato a 700 km di distanza, con la competenza, la passione, la capacità di ascolto e la pazienza acquisite in tanti anni di GIARDINAGGIO DI QUALITA’ … Allora, cosa aspetti? COLTIVA LA TUA IDEA!